Anima Mundi in Mundi

Anima Mundi in Mundi 2

Ricorrono nei miei quadri figure capovolte, ad occhi socchiusi. Sono figure di sapienza. Una sapienza che sgorga in ogni dove, oltre gli orizzonti dell’immediato.

 Anima mundi in mundi

Occorre dipingere non ciò che è visibile, ma “il visibile” ammonisce Paul Klee. De-situandosi è possibile carpire frammenti di paesaggi ulteriori, appunto intravisibili. Raffiguro in quest'opera,  potrei azzardare, quasi un rito che prevede, tra l'altro, di lasciarsi scivolare nelle acque scintillanti di un lago nel regno dell’altrove. Nella condizione liminale tra veglia e sonno. Quando gli occhi vedono di più perché socchiusi. Qualche passo in quel rovesciato mondo in cui si può temere di smarrire quel filo rosso che, nell’anta centrale, verso sinistra, una sorta di NIke-Afrodita, si cinge in vita. Tutto è in quest’opera invito di oltrepassamento e alcuni dettagli sono riconoscibili omaggi al visionario pittore Hieronimus Bosch

Anima Mundi in Mundi, trittico su legno, cm 150 x 90 (modificato nel 2021)

banner