la tessitrice

Lunedì  14 gennaio

 

Mi vedi così eppure io sono già cambiato. Sono già da un’altra parte

Pablo Picasso

 

Inquietudine germinante

Un mondo ricco di soggetti che ho appuntato e mantenuto in sospeso. In attesa dell’occasione per sgorgare, animarsi, emettere il loro canto. Quindi uno scrigno dell’attesa che ora ho difficoltà ad ignorare, subendone l’incanto, come fascinazione a cui più non sottrarmi, quasi come una promessa, pronunciata a me stessa e quindi a loro, al popolo delle mie immaginazioni.

Tutto è già dentro di noi, tutto ciò che incontriamo. Semplicemente l’atto del vivere e del creare permette di fare affiorare, emergere, rivelare, dipanare la matassa che è affidata al nostro cammino, al nostro ago, alla nostra matita, al gesto creativo.

O.                                                                Tratto dalla rivista Andersen, gennaio 2013

 

Essere corpo e sentirsi luce. . .

C.

Pin It

a