amazzone

Lunedì 21 gennaio

 

Riporto alcuni frammenti di una poesia tuareg:

" Non c’è per me altro punto d’arrivo

che la stella della mia follia."

"Di scritti e di parole

Io non conosco l’ombra,

perché mia madre non m’ha insegnato altro

che interpretare l’ incresparsi della sabbia

dove scompaiono le tracce di ogni vita "

O.

 

Credere che una stella, una pietra, un albero siano composti della stessa pasta molecolare, che tra ogni essere vi siano geni comuni. Per questo tu puoi essere un fuoco espanso.

C.

Pin It

a