Lunazioni, trittico

lunazioni news

Luna: Incanto di luce quasi disincarnata. Nasce quest’opera per desiderio e necessità di restituzione, nel linguaggio che più mi appartiene, dello stupore e dell’impressione musicale del plenilunio.

lunazioni cm 150 x 90

Quella fase argentina che precede i colori, che, come l’albedo, li contiene tutti. In tensione di bilanciamento tra ombra e luce, la racconto solenne e segreta ma quale condizione fertile e generativa: l’officina della vita. Nel buddhismo è simbolo di tranquillità e verità perfetta. Selene greca è colei che risplende. La figura centrale è qui raggiante e “piena”, gravida. Ai lati ancelle di gestazione in incubazione di frutti, ovvero uova per analogia. Il drago celeste potrei suggerirlo come Signore del tempo che presiede nei cieli notturni. Per virtù di trasognamento, sospesi conigli di cristallo di rocca, alternati e capovolti conservano una scintilla di vita, e si specchiano l’un l’altro, ritmando partecipi la sinfonia lunare

Lunazioni, trittico su legno, cm 140 x 85 , anno 2017 (modificato nel 2021)

banner